Vai al contenuto
Cielo con nuvole

Cloud 101: cos'è la tecnologia di cloud computing?

Il cloud computing ha fatto la sua comparsa ufficiale e ora sono tutti interessati a saperne di più. I tuoi utenti e clienti sono affezionati alle proprie applicazioni mobili personali, come Facebook e Google Docs, con cui possono interagire e lavorare ovunque e in qualsiasi momento. Ma dietro il cloud computing c'è molto più di una semplice interfaccia web moderna. Proprietà eccellenti in termini di tempi di risposta, archiviazione dei dati, accesso alle informazioni, affidabilità e sicurezza sono irrinunciabili per qualsiasi azienda che stia riflettendo su un eventuale "passaggio al cloud". Con tutta probabilità i tuoi omologhi di altre aziende ti avranno parlato del successo ottenuto con il cloud computing e di come ora dispongono della tecnologia più aggiornata, di molta più flessibilità o di minori costi per l'IT.

Cos'è la tecnologia cloud?

Il cloud computing fornisce servizi quali archiviazione dati, sicurezza, networking, applicazioni software e business intelligence tramite Internet e con la formula dell'abbonamento.

Cos'è il cloud computing

Entrare nel mondo del cloud computing significa anche imbattersi in nuovi termini e definizioni che è bene conoscere per poter scegliere tra le opzioni offerte da questa tecnologia. In questa pagina troverai informazioni utili di vario tipo, tra cui spiegazioni di termini quali SaaS, PaaS, IaaS, cloud pubblico, cloud privato, cloud ibrido e relative differenze. La cosa certa è che il cloud offre numerosi vantaggi, e proprio da questi inizieremo la nostra rassegna.

I vantaggi del cloud computing

  • Affidabile: sicuro, protetto e disponibile. Ottieni un accesso al sistema cloud 24×7 da qualsiasi luogo con tempi di risposta eccellenti.  Lavora con server protetti e uno staff di esperti di sicurezza a tempo pieno. Assicurati la tranquillità di una gestione ridondante dei tuoi dati con backup remoto.
  • Flessibile: accedi alla potenza di calcolo che ti serve quando ne hai bisogno. Aggiungi o riduci server, dispositivi di rete o risorse di storage. Esegui all'istante l'onboarding dei nuovi utenti. Raggiungi nuove aree geografiche. Tutto con rapidità e semplicità.
  • Conveniente: paghi solo ciò che ti serve. Nessun impegno finanziario iniziale per hardware o strutture. Riduci i tempi dedicati dal personale IT alla manutenzione e all'upgrade dei sistemi. Investi piuttosto i tuoi fondi e le tue persone in progetti che generano ricavi.
  • Aggiornato: lavora sempre con le versioni più recenti di piattaforme, database e applicazioni software. Sfrutta inoltre i vantaggi di tecnologie emergenti come il machine learning (ML), l'intelligenza artificiale (AI), l'Internet of Things (IoT) e altro ancora.  Resta sempre al passo con le ultime innovazioni.
placeholder

 

 

Tipi di servizi di cloud computing

Il cloud computing si divide in tre principali categorie di servizi: SaaS, PaaS e IaaS. Alcuni provider li propongono in una combinazione unica, mentre altri li offrono indipendentemente l'uno dall'altro.

Tipi di servizi di cloud computing

I tre tipi di servizi di cloud computing.

Cos'è il SaaS?

 

Con la formula SaaS (software-as-a-service), il software è ospitato in un server remoto e i clienti possono accedervi in qualsiasi momento, ovunque, tramite un browser Web o un'integrazione Web standard. Il provider SaaS si occupa di ogni attività di backup, manutenzione e aggiornamento. Le soluzioni SaaS includono Enterprise Resource Planning (ERP), Customer Relationship Management (CRM), project management e altro ancora.

 

Cos'è il PaaS?

 

Il Platform-as-a-Service (PaaS) è un ambiente di sviluppo delle applicazioni basato su cloud che mette a disposizione degli sviluppatori tutto ciò di cui hanno bisogno per creare e distribuire app. Con il sistema PaaS, gli sviluppatori possono scegliere le funzionalità e i servizi cloud che desiderano secondo la formula dell'abbonamento o del pay-per-use.

 

Cos'è lo IaaS?

 

Il modello IaaS (Infrastructure-as-a-Service) consente alle aziende di “noleggiare” risorse informatiche quali server, reti, storage e sistemi operativi con fatturazione "a consumo". L'infrastruttura è scalabile –e i clienti non sono costretti a investire in hardware.

IaaS, PaaS e SaaSa confronto

Metti a confronto i sistemi SaaS, PaaS e IaaS e scopri cosa puoi aspettarti da ciascuno di questi modelli “as-a-service”. Le aziende li utilizzano perlopiù in combinazione – e le linee di demarcazione tra l'uno e l'altro non sono così nitide.

Edit Table Feature Comparison Component

Tipi di distribuzione cloud

Esistono tre diversi tipi di distribuzione cloud: pubblica, privata e ibrida. Spesso le aziende rinunciano a un solo approccio, optando piuttosto per un ambiente multi-cloud.

Tipi di distribuzione del cloud computing

Opzioni di distribuzione cloud

  1. Cloud pubblico: con un cloud pubblico i servizi vengono forniti ai clienti tramite una rete messa a disposizione dei clienti del provider. I cloud pubblici offrono efficienza e costi accessibili e sono spesso multi-tenant, ovvero il provider gestisce il servizio in un ambiente condiviso.
  2. Cloud privato:  con un cloud privato, i servizi vengono gestiti mediante una rete privata protetta da un firewall. È possibile creare un cloud privato nel proprio data center, oppure abbonarsi a un data center gestito in hosting da un fornitore. I cloud privati offrono il massimo livello di sicurezza e controllo.
  3. Cloud ibrido: il un cloud ibrido è una combinazione di cloud pubblico, cloud privato e infrastruttura on-premise. Il cloud ibrido ti permette di conservare le informazioni sensibili in un data center tradizionale o in un cloud privato sfruttando al contempo le risorse del cloud pubblico.

Cloud pubblico, privato o ibrido?

Metti a confronto i tre diversi tipi di distribuzione cloud per scoprire qual è il più adatto alla tua azienda.

Edit Table Feature Comparison Component

La sicurezza sul cloud

Il cloud è veramente sicuro? Il grado di sicurezza del cloud dipende dal modo in cui è stato distribuito e dalle capacità del provider del servizio cloud. È stato comunque dimostrato che, nella maggior parte dei casi, il cloud garantisce maggior sicurezza rispetto alle installazioni on-premise. I motivi sono di varia natura:

 

Ubicazione dei dati: optare per una distribuzione on-premise significa ospitare fisicamente i dati nella propria sede. Vale la pena ricordare come la prima mossa di chiunque intenda sottrarti i dati sia quella di rintracciare dove sono conservati. I grandi provider di cloud possiedono numerosi server distribuiti in vari luoghi, cosa che rende difficile per chiunque individuare l'ubicazione dei dati.

 

Sicurezza: in una soluzione on-premise tutte le procedure di sicurezza e gli aggiornamenti software sono affidati al tuo staff. È notizia recente di una violazione della sicurezza subita da una grande e nota compagnia assicurativa il cui reparto IT, come emerso in seguito, non installava gli aggiornamenti di sicurezza da mesi. Le aziende che si affidano a provider cloud di reputazione certa si affidano a professionisti esperti in sicurezza per la protezione dei loro dati.

 

Backup: in un modello tradizionale di implementazione delle applicazioni all'interno della tua sede fisica, spetta a te eseguire regolarmente il backup delle tue preziose informazioni. Anche così l'azienda non ha esaurito il suo compito, perché è comunque necessario archiviare le copie aggiornate fuori sede.

Offerta di nuove tecnologie tramite il cloud

Ai reparti IT si chiede con sempre maggior insistenza di trasformarsi da centri di costo a creatori di valore, a cui affidare il ruolo di promotori per tutto ciò che riguarda l'innovazione. Le tecnologie di cloud computing e Platform-as-a-Service (PaaS) possono fungere da catalizzatore per i CIO che intendono mantenere regolarmente un ambiente IT bimodale che incoraggi l'innovazione rapida e al tempo stesso sostenga in modo sicuro i processi stabili e mission-critical di core business.

Sviluppo continuo delle competenze cloud

Stai pensando alla trasformazione in un ambiente cloud ibrido? In questo corso online gratuito di openSAP, scoprirai tutti i dettagli delle infrastrutture cloud ibride, comprese le best practice per l'integrazione, la sicurezza e le operazioni. Esplora inoltre le fasi e le strategie successive per iniziare il tuo percorso di trasformazione nel cloud ibrido.

placeholder

Tecnologia e servizi cloud di SAP

SAP propone una solida piattaforma tecnologica a supporto delle esigenze del tuo business.

SAP Insights Newsletter

placeholder
Abbonati subito

Acquisisci informazioni approfondite iscrivendoti alla nostra newsletter.

Approfondimenti

Torna all'inizio